56-50 REMFIRE

Questa cartuccia venne progettata dalla Springfield Armony; circa nel 1861 per descrivere un pò la cartuccia posso dire che presenta un fondello a percussione anulare;( cioè la percussione avviene perifericamente dal bossolo); proprio come nel calibro 22, inoltre tutte due sono di tipo rimmed( in pratica non presenta scanalatura per l’estrattore, come ad esempio unContinua a leggere “56-50 REMFIRE”

MATEBA MTR-8

Quest’arma a detta mia abbastanza particolare, ma molto efficiente soprattutto per il tiro in ambito sportivo; l’arma che poi è un revolver progettato da Emilio Ghisoni con un funzionamento molto simile o quasi uguale ad un classico revolver, però in questo come oggi nei revolver RHINO by CHIAPPA firearms la canna è allineata con laContinua a leggere “MATEBA MTR-8”

MICROGROOVE(La madre della rigatura multi-radiale)

Questo tipo di rigatura nacque intorno al 1950, la sua particolarità a differenza di una rigatura poligonale è che i principi sono molto meno in evidenza;( questo tipo di pieni sono sostanzialmente più stretti e meno pronunciati questa caratteristica causa minor attrito e la palla si deforma molto meno); inoltre offre migliore aderenza con leContinua a leggere “MICROGROOVE(La madre della rigatura multi-radiale)”

LA PRIMA CARABINA PRODOTTA DA COLT

Differentemente dalle altre carabine come lei, prodotte in quel periodo questa presentava un cane esterno e il guardamano non faceva da leva d’armamento;( in quel tempo le armi lunghe, almeno le prime erano basati sul funzionamento dell’revolver quindi di tipo stabile); la maggior parte dei fucili di quel tempo ad esempio il Winchester 1860 ilContinua a leggere “LA PRIMA CARABINA PRODOTTA DA COLT”

STEYER 1885( UNA PARTICOLARITA’)

Questo fucile ha una particolarità; che poi è anche un punto forte anche del Garant infatti il sistema di caricamento è molto simile; nel sistema di caricamento Mallincher la clip veniva espulsa dalla parte superiore, e poteva essere inserita solo da un verso a differenza di altri fucili come il Garant;( già citato prima) laContinua a leggere “STEYER 1885( UNA PARTICOLARITA’)”

VZ82 E QUALCHE SUA VARIANTE

Partendo dal principio, abbiamo la VZ50( o meglio CZ50 per il semplice motivo che la sigla VZ è già associata al fucile, sempre della stessa fabbrica); il funzionamento di questo primo modello è praticamente uguale a quello della CZ82, a massa battente che in poche parole,( in questo sistema non abbiamo vincolo meccanico, ma siContinua a leggere “VZ82 E QUALCHE SUA VARIANTE”